Il corso si propone di fornire una panoramica degli strumenti metodologici utili all'analisi e alla gestione dei servizi culturali, in particolare bibliotecari, facendone emergere alcune caratteristiche peculiari e stimolando gli studenti a maturare una capacità critica su aspetti connessi alle scelte strategiche e operative che si presentano nella gestione delle organizzazioni culturali.

Si presentano le principali fonti secondarie per la conoscenza dei consumi culturali  e ne vengono esaminate le specificità al fine di fornire allo studente la capacità di scegliere le fonti più adatte rispetto ai propri obiettivi conoscitivi.

Si entra nel merito della morfologia dei dati, analizzandone la natura – dati testuali, dati strutturati, big data ecc. – e delle diverse possibilità di analisi e visualizzazione.

Vengono approfondite le metodologie per la ricerca sociale e le principali tecniche di rilevazione – questionario strutturato, intervista in profondità, focus group, osservazione partecipante – e analisi dei dati. L’approfondimento teorico è corredato da casi di studio e buone pratiche a livello nazionale e internazionale.

Obiettivo del corso è quello di fornire agli studenti gli strumenti per  poter declinare gli insegnamenti teorici in indagini empiriche.