Studi delle donne e di genere

Corso di Maria Serena Sapegno

Programma
Il modulo attraversa in una prospettiva multidisciplinare la ricca produzione del pensiero delle donne e degli studi di genere in Italia e in Europa negli ultimi trent’anni. L’ottica di genere ha rivoluzionato la cultura e i confini tra i saperi offrendo nuovi strumenti teorici per interpretare la complessità del mondo attuale.
Programma inglese
The module deals through a multidisciplinary perspective with the rich production of women’s thought and gender studies in Italy and in Europe over the last thirty years. The gender perspective has revolutionized culture and the boundaries between disciplines by offering new theoretical tools to interpret the complexity of the present world.
Obiettivi 
Questo corso intende fornire agli/alle studenti gli strumenti critici e metodologici per l’analisi di testi letterari contemporanei e di aspetti delle nostre culture e società in una prospettiva di genere. Tale prospettiva sarà combinata a tematiche inerenti l’emigrazione, il colonialismo, l’immigrazione, proponendo una riflessione sull’intersezione tra studi delle migrazioni, studi culturali e studi postcoloniali.
Testi 
M.S.Sapegno, Identità e differenze. Introduzione agli studi di genere, Mondadori Sapienza, Roma 2011. V. Woolf, Una stanza tutta per sé.Le dispense disponibili presso il Centro Copie Mirafiori in facoltà.Inoltre gli studenti non frequentanti aggiungeranno un testo a scelta tra:1) M.S.Sapegno, Donne in rete. La ricerca di genere in Europa, Roma 2004.2) Baccolini, V. Fortunati, Critiche femministe e teorie letterarie, Bologna CLUEB 1997.3) La differenza insegna. La didattica delle discipline in una prospettiva di genere, Roma Carocci 2014
Note 
n.d.
Orario Lezioni 
Martedì 15.00 - 17.00 (Aula II - piano terreno Sede centrale)
Venerdì 15.00 - 17.00 (Aula V piano terra Sede centrale)
Inizio lezioni 26 Febbraio 2019