Fondamenti di Archeometria II modulo

Il corso si propone di fornire agli studenti le conoscenze di base relative ai metodi geochimici. utilizzati per la diagnostica nei Beni Culturali. Al termine del corso lo studente avrà acquisito gli elementi conoscitivi di base sulla datazione assoluta dei reperti, sulle tecnologie produttive antiche, sul riconoscimento delle aree di provenienza delle materie prime e dei reperti, strumento necessario alla tutela, valorizzazione e fruizione dei Beni Culturali.


Modulo II. 

- Nuclidi stabili e radioattivi. Il decadimento radioattivo e le sue leggi. Concetto di attività di un radioisotopo. Famiglie radioattive naturali.
- Principali metodi di datazione: 14C, Pb-Pb, 40K, disequilibrio 238U-230Th, dendrocronologia e termoluminescenza, 
- Il frazionamento isotopico in natura: processi, implicazioni. Applicazioni degli isotopi stabili in Archeometria: paleoclimatologia, stratigrafia, studi di provenienza (di minerali, rocce e metalli usati per la realizzazione di manufatti), ricostruzione del pattern alimentare (paloediete) umano ed animale.