Civiltà dell'Italia preromana

Il corso illustra, attraverso l’analisi critica delle fonti archeologiche e storiche, il popolamento dell’Italia preromana e il suo sviluppo nel corso del I millennio a.C., tra l’Età del Ferro e la cosiddetta “romanizzazione”.
Dopo una sintesi dei caratteri delle diverse aree culturali della penisola, delle loro reciproche relazioni e dei diversi rapporti con le culture allogene, sarà approfondita nell’A.A. 2017-18 la conoscenza dell’area umbra, con lo scopo principale di discutere le modalità di interrelazione dei diversi set di dati documentari che concorrono alla ricostruzione del profilo delle popolazioni dell’Italia preromana.
Le lezioni in aula saranno integrate da visite didattiche a siti e Musei archeologici.
La frequenza è vivamente consigliata. 
La valutazione consiste in una prova orale finale.
Al corso sono collegate una serie di Altre Attività Formative utili all’acquisizione dei cfu (scavo presso il santuario di Pyrgi, laboratorio di schedatura di materiali archeologici provenienti dagli scavi di Pyrgi e di Veio, laboratorio di documentazione grafica dei reperti di scavo, laboratorio sulle fonti greche e latine per la storia dei popoli dell’Italia preromana, tirocini formativi in convenzione con la Soprintendenza archeologica ecc.). 


The course aims to present, through a critical analysis of the historical and archaeological sources, the organization of pre-Roman Italy and its development in the first millennium BC, between the Iron Age and the so-called Romanization.
 
In the 2017-2018 academic year, the course will consist in a synthesis of the diverse cultural areas of the Italian peninsula and their reciprocal and multifaceted relationships with “foreign” cultures. Then, the Umbrian area will be examined in depth in order to discuss the interrelation of the different documentary data sets that help reconstruct the profile of the peoples of pre-Roman Italy.
 
The lectures will be integrated with visits to museums and archaeological sites.
It is highly recommended that students attend the lectures.
The course will be assessed through an oral exam.
 
A wide range of Altre Attività Formative (AAF) are connected to the course and are useful in obtaining the Crediti Formativi (CFU) (excavation at Pyrgi, preliminary study and drawing of the materials from the excavations of Pyrgi and Veii, work on the Greek and Latin sources concerning the people of pre-Roman Italy, internships in agreement with the Soprintendenza Archeologica, etc.).