Clinica legale

Le attività della Clinica legale mirano ad integrare l'offerta formativa esistente
consentendo agli studenti interessati di partecipare a percorsi di
approfondimento nell'ambito di materie specifiche, finalizzati alla verifica
delle competenze e all'applicazione pratica delle nozioni apprese mediante la
risoluzione di casi concreti.

La
Clinica legale nasce, altresì, con l’obiettivo di costruire una rete di
collaborazione tra la comunità accademica, gli avvocati specializzati, le
associazioni specializzate, le istituzioni e le imprese.

Le
attività della Clinica legale sono organizzate in un corso opzionale, a cui è
obbligatoria la frequenza. Durante il corso gli studenti verranno coinvolti
nella trattazione e nella risoluzione di casi reali, nella redazione di atti e
pareri e potranno presenziare ad udienze (con il consenso del giudice, ove
necessario), a procedure di conciliazione e di composizione della crisi, nonché
a procedure arbitrali, con il consenso delle parti.

I
casi saranno scelti dai docenti che guideranno gli studenti durante l’analisi,
la predisposizione di testi e la discussione degli stessi. Gli studenti
lavoreranno, singolarmente o in piccoli gruppi, con la supervisione e il
coordinamento di un professore, di un ricercatore o di un cultore della materia.