Biotecnologie metaboliche e miglioramento vegetale (modulo 6 CFU - LM-70) 2017-2018 De Lorenzo

Parte1: Concetti generali sul metabolismo secondario nelle piante. Parete cellulare: metodi avanzati di analisi. Modifiche della parete per miglioramento della crescita e resistenza a stress, polisaccaridi di parete di interesse alimentare. Enzimi della parete cellulare ed inibitori proteici, espressione degli enzimi ed inibitori in pianta per applicazioni tecnologiche in campo alimentare. Poli/oligosaccaridi di origine vegetale biologicamente attivi: proprietà biologiche, meccanismo d’azione come fitofarmaci e prebiotici. Applicazioni dell’ingegneria metabolica e biochimica combinatoriale per l’ottenimento di nuove molecole di interesse industriale. Esempi di molecular farming: produzione di anticorpi, vaccini e metaboliti di interesse biomedico nelle piante. Miglioramento delle piante mediante ingegneria genetica. Piante a piu' alta produttivita'. Piante migliorate per resistenza a stress. Parte 2: Metabolomica vegetale: Studio dei profili metabolici nei vegetali per caratterizzare fenotipi metabolici di interesse biotecnologico. Vie metaboliche (fenoli, terpenoidi, alcaloidi, glucosinolati) e la loro ingegneria metabolica per ottenere piante coltivate migliorate  Applicazioni della tecnologia proteomica e metabolomica vegetale allo studio della crescita e sviluppo delle piante. Integrazione di dati proteomici e metabolomici nello sviluppo di colture migliorate in tratti agronomici e qualità nutrizionali Applicazioni e sviluppo di biosensori nell'analisi post-raccolta di prodotti vegetali, nell’industria alimentare e nel miglioramento delle colture.