Metodi Fisici per l'Archeologia

Conoscenza  elementare dei metodi fisici maggiormente utilizzati attualmente in campo archeologico: metodi di datazione con radiocarbonio e termoluminescenza, tecniche spettroscopiche di caratterizzazione dei materiali, metodi diagnostici con l’utilizzo di immagini. La finalità è quella di fornire allo studente una conoscenza diretta dei metodi con discussioni sulla concreta possibilità di un loro impiego. L’obiettivo è quello di sviluppare una capacità critica nell’utilizzo di metodi fisici in contesti archeologici, anche sviluppando discussioni in aula e facendo svolgere agli studenti prove su casi di studio, anche proposti da loro