Psicologia Clinica (per Farmacia) A.A. 2020-2021

Obiettivo generale

 del corso è fornire conoscenze basilari sulle principali funzioni psicologiche (percezione, emozioni, attenzione, apprendimento, memoria, linguaggio, coscienza, ragionamento), sulle differenze individuali e di personalità, sull’intelligenza, sull’autoregolazione e sui processi social cognitivi, per comprendere i principi del funzionamento della mente e come questi sono applicabili nei contesti clinici mediante la collaborazione interpersonale. Sono altresì trattate le principali psicopatologie con cenni alle diverse teorie che ne spiegano l’origine, lo sviluppo e i trattamenti.

Obiettivi Specifici

Al termine del corso lo studente potrà a) conoscere alcuni processi psicologici rilevanti nella pratica professionale dei farmacisti e di altri professionisti che operano per la promozione e la tutela della salute; b) comprendere i metodi della ricerca clinica e il ruolo dei fattori psicologici nella valutazione evidence based degli effetti delle cure; c) conoscere i comportamenti rilevanti per la salute e per la promozione del benessere inteso come qualità della vita e benessere soggettivo; d) conoscere alcuni modelli e costrutti usati nella psicologia applicata alla promozione della salute con particolare riferimento all’autoregolazione e all’implementazione delle intenzioni di cambiamento; g) conoscere lo stress, il burn out e i principi dello stress management; h) conoscere i principali disturbi mentali; i) conoscere l’articolazione e i principali orientamenti di interventi psicoeducativi, counselling e psicoterapie.

Le capacità critiche e di giudizio saranno sviluppate mediante vari tipi di attività pratiche: la discussione in aula di casi e problemi mostrati in video; la lettura e l’analisi critica di un articolo di ricerca psicofarmacologica; l’ideazione/conduzione/comunicazione  di un semplice studio sperimentale e di uno studio correlazionale oppure con la compilazione di alcuni test psicometrici e l’analisi delle loro caratteristiche.

Prerequisiti

Per questo insegnamento opzionale di terzo anno non sono previste propedeuticità di altri insegnamenti.

Programma

Nella prima parte del corso sarà descritta la figura dello psicologo clinico e della salute e ne saranno evidenziate le peculiarità rispetto ad altri professionisti che operano nell’ambito della salute mentale (es. counselor, psichiatri, psicoterapeuti). Parallelamente si tratteranno i metodi della ricerca contemporanea sul comportamento e sulla mente e si evidenzierà come vi siano state superate vecchie antitesi quali mente-corpo, natura-cultura, conscio-inconscio, istinto-ragione, pillole-parole, che tuttavia sopravvivono nel senso comune e nella psicologia popolare. Saranno inoltre trattati i metodi di ricerca in psicologia clinica, la psicometria e la validità delle misure, con un particolare riferimento alla metodologia della meta-analisi. Nella parte intermedia del corso si tratteranno le funzioni con cui la mente rappresenta il sé, gli altri e il mondo. Nelle lezioni si presenteranno sia studi e teorie classiche sia le teorie recenti sui principali processi cognitivi ed emotivi (percezione, attenzione, dolore e piacere, memoria, emozioni, ragionamento, intelligenza, processi socialcognitivi). Sarà approfondita, mediante la presentazione di studi empirici la tematica degli effetti placebo e nocebo. Si affronterà inoltre il tema dello sviluppo cognitivo ed emotivo, della regolazione emotiva e comportamentale e della motivazione o resistenza al cambiamento (es. stili di vita salutare, adesione alla cura). Infine si tratteranno i principi per migliorare la comunicazione e per l’empowerment dei pazienti, per rispettarne i bisogni, aiutare le scelte consapevoli, la collaborazione e l’adattamento. Nella parte finale del corso  saranno introdotti i principali disturbi mentali e gli approcci psicoterapici, con particolare attenzione agli approcci evidence-based. Infine si tratterà del tema dello stress lavoro correlato e del burn-out (con particolare riferimento alla figura del farmacista) e delle esperienze e potenzialità della collaborazione interprofessionale fra farmacisti e psicologi clinici.

Partecipazione da remoto

Le lezioni saranno accessibili attraverso la piattaforma ZOOM:

https://uniroma1.zoom.us/j/89912315066?pwd=ZjZZTFdWNlE3dUhKK2pCVHo2dUNEZz09

Per informazioni su ZOOM e sugli altri sistemi di didattica a distanza:

https://www.uniroma1.it/it/pagina/tecnologie-di-facile-utilizzo-supporto-della-didattica-distanza