DICHIARAZIONE DI COPYRIGHT 

Questo modulo didattico centrato sull'alfabetizzazione informativa, specialmente in campo bio-medico, è frutto del lavoro comune di un gruppo di bibliotecari dell'area bio-medica, particolarmente esperti in Information Literacy per la loro lunga esperienza nel settore. E' pubblicato con la licenza Creative Commons - Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate.  

Rosella Del Vecchio, direttore della Biblioteca di Sanità Pubblica e Malattie Infettive "Vittorio Del Vecchio", è autrice sin dal 1994 di articoli e capitoli di libri sulle Biblioteche: Del Vecchio R. Le Biblioteche: struttura e organizzazione. In: Vellone E, Piredda M. La ricerca bibliografica. Strumenti e metodi per trovare e utilizzare la letteratura sanitaria. Milano: McGraw-Hill, 2009: 21-50. E' managing Editor sin dal 1987 della rivista scientifica Annali di Igiene (fondata nel 1889) di cui ha realizzato accreditamento (SItI-Società Italiana di Igiene) ed indicizzazione su Medline e Scopus. Dal 1993 ha curato la formazione degli utenti della Biblioteca sia studenti che specializzandi.

Carlo Drago, direttore.della Biblioteca di Medicina Interna e Specialità Mediche, è autore di gran parte dei video tutorial presenti nel corso. 

Roberta Manente, direttrice della Biblioteca Interdipartimentale di Scienze Odontostomatologiche e Organi di Senso, è autrice delle slide dedicate a Medline PubMed e ha tenuto corsi di formazione agli studenti dei Corsi di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria per l'utilizzo degli strumenti bibliografici.

Susanna Rospo, direttrice della Biblioteca "Ernesto Valentini" della Facoltà di Medicina e Psicologia, è autrice del contributo "Valutare la qualità dell'informazione biomedica in rete"

Valentina Rovacchi, bibliotecaria presso la biblioteca "Ernesto Valentini" della Facoltà di Medicina e Psicologia, si occupa di formazione degli studenti da diversi anni. Ha contribuito con il modulo su PsycInfo.

Maria Squarcione, direttrice della biblioteca del Dipartimento di Scienze Anatomiche, Istologiche, Medico-Legali e dell'Apparato Locomotore, ha ideato la struttura del corso ed è l'autrice dei contenuti che dichiarano il suo nome. Ha svolto attività di reference esperto/information literacy a partire dalla fine degli anni Novanta, quando ha tenuto seminari istituzionali per i laureandi presso il Dipartimento di Sociologia e Comunicazione, dove ha realizzato anche uno dei primi portali per il reference avanzato denominato "Biblioteca Virtuale".  Ha successivamente arricchito la propria esperienza in ambito biomedico, tenendo cicli seminariali sulle risorse disciplinari destinate ad utenti specializzati e ha scritto, infine, nel 2013 il volume "La Sapienza delle biblioteche" sul sistema informativo dell'Ateneo, sulla ricerca bibliografica e sulla scrittura accademica.